Uva “bianca” di Poviglio

Description

Description

La ”Bianca” di Poviglio esiste ancora

Ottenuto dalla vinificazione in purezza di uve bianche di vecchi vitigni autoctoni del comune di Poviglio, la Bianca di Poviglio, è stata presentata ufficialmente nel corso di un convegno svolto nei giorni scorsi presso il Centro culturale povigliese, al termine del quale è stato anche offerto un assaggio di questo vino particolare, vinificato dalla Cantina Sociale di Poviglio.

Per i curiosi e gli appassionati le 6500 bottiglie, le uniche disponibili, sono in vendita presso il Conad di Poviglio al prezzo di 3 euro la bottiglia.

Si tratta di un bianco dallo spiccato aroma fruttato che, per essere gustato al meglio, va aperto e lasciato riposare affinché assuma il caratteristico colore giallo paglierino e l’intenso sapore che ben si accompagna con il dolce ed il salato.

Il Convegno ha fatto il punto del progetto di ricerca “I vecchi vitigni reggiani, come esempio di valore storico, tradizione e conservazione della biodiversità, riordino e potenziamento del germoplasma”; una ricerca che gode del patrocinio dell’ Amministrazione Provinciale di quella dell’ Amministrazione Comunale di Poviglio e della collaborazione dell’ Istituto Agrario Zanelli e che punta alla valorizzazione dei vitigni come quello della uva bianca di Poviglio proveniente da un Trebbiano toscano .

Non si tratta tanto, vista la quantità limitatissima, di una operazione commerciale, quanto di un recupero e di una valorizzazione di vecchi vitigni autoctoni, come hanno sottolineato i diversi relatori: il prof. Rolando Valli, presidente della Società Agraria reggiana, professori dello Istituto Agrario Zanelli Ester Caffarri ed Aldo Rinaldi, titolari del progetto di ricerca ed il sindaco di Poviglio Stefano Carpi che assieme all’ assessore all’ agricoltura provinciale Marco Prandi hanno tenuto a battesimo il debutto o meglio la ricomparsa di questo particolare vino che i “vecchi povigliesi” ancora ricordano come quello da consumarsi nelle ricorrenze particolari.

Tradizione della cucina povigliese

La cucina povigliese è uno specchio fedele di una terra ricca di tradizione e sapori, nasce da elementi genuini prodotti in un ambiente naturale e semplice. Si basa sul formaggio grana le cui origini storiche possono essere ricondotte alla colonizzazione della regione cisalpina da parte degli antichi romani.

I primi piatti offrono una vasta gamma di scelta: tortellini verdi con ripieno a base di bietole o spinaci, tortelli di zucca, cappelletti in brodo, lasagne, tagliatelle al ragù, maltagliati coi fagioli, gnocchi di patate.

I secondi piatti aprono con il classico bollito con salsa verde, zampone e cotechino fagioli o purè, coniglio e pollo fritto e alla cacciatora.

Ottimo è il clima per la stagionatura di salame, coppa e culatello.

Tra le ricette ricordiamo “al scarpazzóun” (l’erbazzone), una particolare torta salata a base di spinaci, cipollotti e grana. Eccellente è la produzione di salumi e buon lambrusco, un vino fresco e leggero, il vino italiano più esportato. Il lambrusco ha un’alta capacità di sciogliere i grassi e quindi ridurre il colesterolo in virtù del tenore di acidità naturale e per la presenza di anidride carbonica naturale. Inoltre ha un elevato potere diuretico.

Nelle sagre e nelle fiere i salumi e il lambrusco accompagnano lo gnocco fritto. Lo gnocco identifica invece l’impasto cotto al forno, abituale merenda degli studenti e spuntino mattutino.

Tra i dolci tipici: i tortellini natalizi, fritti o cotti al forno col loro squisito ripieno amalgamato di marmellate, noci o sassolino; gli intrigoni o chiacchere (nel periodo carnevalesco), la spongata e il nocino, l’infuso per eccellenza di questa terra, di cui ogni anziana signora possiede una esclusiva ricetta.

Contact

Contact
  • Category
    Prodotti Tipici
  • Location
    Poviglio, Provincia Reggio Emilia, Unione Bassa Reggiana

Location

Uva “bianca” di Poviglio
Get directions

Contact

Uva “bianca” di Poviglio
  • By redazione
  • Email: lorenzo.bianchi68@gmail.com

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Ratings

    Uva “bianca” di Poviglio

    Recensioni

    0

    0 Total
    This is a sample content. you can add some notice or special comment for ratings. If you need to modify rating statements, please go to theme option and you can add or change.
    Thank you.
    Servizio
    0.0%
    Location
    0.0%
    Qualità
    0.0%
    Altro
    0.0%