Chiesa Parrocchiale di San Giorgio

Description

Description

Il primo documento attendibile che testimonia una cappella dedicata a San Giorgio a Luzzara risale all’864 d.c. quando dopo la morte di Carlo Magno, il pronipote Imperatore Ludovico II dona alla moglie Angilberga le chiese di Luzzara e di Guastalla.
L’Oratorio di san Giorgio era, tra l’VIII ed il IX secolo, un piccolo edificio ad una sola navata. Fu riedificata probabilmente alla fine dell’ XI secolo in stile romanico e più volte rimaneggiata. A partire dal 1676 fu riedificata in stile barocco dal parroco don Andrea Bassi, salvando solamente la parte abisdale, che rimane tuttora in stile romanico. Nel 1652 don Andrea Bassi, parroco di Luzzara, nella sua descrizione della chiesa, ci informa che l’edificio era a tre navate: lungo 10 pertiche e largo 6 (circa 28 x 17 ml, mentre attualmente la chiesa è lunga circa 38 ml) ed aveva il tetto di assi e coppi a vista; con tutta probabilità era ancora l’edificio costruito ai tempi di Matilde di Canossa, e che poco dopo, a causa delle pessime condizioni statiche fu in parte riedificato. Nel 1655 fu costruita l’attuale cupola, alta 22 m, a copertura ottagonale. La chiesa fu consacrata nel 1726, come ricorda una lapide posta in un pilastro della cupola verso la cappella del rosario.
Nel 2000 furono svolti degli scavi sotto l’abside, che portarono alla luce una parte dell’antica cripta, profonda oltre 2 metri, in cui sono visibili le colonnine in cotto dove appoggiavano i volti, la pavimentazione romanica in cotto, alcune colonne in pietra e pilastri circolari in muratura. Inoltre sono visibili tracce di affreschi di epoca medievale. Conserva al suo interno alcuni dipinti cinquecenteschi, in particolare la pala d’altare raffigurante la Vergine col Bambino tra San Giorgio che uccide il drago e San Girolamo in abiti da Cardinale, eseguito su modello di un bozzetto di Giulio Romano conservato al Louvre.
Nella prima Cappella di destra vi è il Fonte Battesimale, in marmo del 1574, e un dipinto sul cui sfondo compare Luzzara vista dall’antica porta di accesso al Castello e si nota, il precedente campanile della Chiesa, costruito nel 1566 e demolito nel 1909 perché pericolante; l’attuale è stato costruito nel 1911.

Contact

Contact

Location

Chiesa Parrocchiale di San Giorgio
Get directions

Contact

Chiesa Parrocchiale di San Giorgio
  • By editorestartemilia
  • Email: andrea@cabiria.net

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Ratings

    Chiesa Parrocchiale di San Giorgio

    Recensioni

    0

    0 Total
    This is a sample content. you can add some notice or special comment for ratings. If you need to modify rating statements, please go to theme option and you can add or change.
    Thank you.
    Servizio
    0.0%
    Location
    0.0%
    Qualità
    0.0%
    Altro
    0.0%