Camera di San Paolo – Convento benedettino femminile di San Paolo

Description

Description

Il convento benedettino femminile di San Paolo ebbe origine nel 1005 e conobbe il suo momento di maggior splendore a cavallo tra XV e XVI secolo, sotto la reggenza delle colte badesse Cecilia e Orsina Bergonzi e Giovanna da Piacenza. All’interno dell’edificio, nell’appartamento privato di Giovanna, si trova la celebre “Camera del Correggio”, una delle imprese artistiche più significative del Rinascimento: dipinta sulla volta come un illusionistico pergolato estivo, fu realizzata dal grande artista intorno al 1519.

Il fascino degli affreschi realizzati da Correggio e l’originalità della sua invenzione illusionistica, che fanno della Camera di San Paolo uno dei massimi capolavori del Rinascimento italiano, ha sempre attratto visitatori e illustri studiosi da ogni parte del mondo. Eppure il suo significato resta tuttora misterioso.

La camera affrescata dal Correggio costituiva la parte più preziosa dell’appartamento privato della Badessa, in origine composto da sei locali, di cui solo questa stanza insieme a quella attigua dipinta dal pittore parmigiano Alessandro Araldi nel 1514 erano probabilmente destinate ad una funzione pubblica. L’attuale percorso di visita ricostruisce la struttura dell’appartamento attraversando anche il vano dell’antico refettorio del Monastero, poi trasformato in cappella, in cui sono esposti una serie di affreschi staccati dei secoli XV e XVI e uno splendido coro ligneo seicentesco.
Nelle tre stanze iniziali si trovano, invece, a partire dall’ ingresso, una grande tela di Alessandro Araldi (1516) che riproduce il Cenacolo di Leonardo da Vinci, di cui seguono nelle sale successive una esposizione di maioliche cinquecentesche di varia provenienza e una serie di incisioni e acquerelli realizzati dalla Scuola di Incisione di Paolo Toschi che riproducono gli affreschi del Correggio. Oltrepassato il refettorio, si accede ad una stanza quasi perfettamente quadrata attigua a quella del Correggio, il cui soffitto fu affrescato nel 1514 dal pittore parmense Alessandro Araldi (1460 ca.-1527).
Il pittore parmigiano elabora il soffitto con un elegante intreccio di ornati a grisaille su fondo blu, inserendo al centro una balaustra aperta sul cielo, dalla quale si affacciano putti musicanti, una soluzione evidentemente memore della Camera degli Sposi di Mantegna a Mantova.  Tutto il programma della volta è giocato sull’alternanza di episodi tratti dal mito o dalla storia antica e scene tratte dal Vecchio e dal Nuovo Testamento, in un continuo, e talvolta per noi ancora oscuro, gioco di rimandi reciproci.

.

Orari e biglietti:
Camera di San Paolo e Appartamento della badessa
Orario: da martedì a venerdì 8.30 – 14.00; sabato 8.30 – 18.00, luglio e agosto sabato 8.30 – 14.00.
Ogni prima domenica del mese – #Domenicaalmuseo – aperto dalle 8.30 alle 14.00 con ingresso gratuito
Tutte le altre domeniche:  dal 27 marzo al 2 giugno domenica aperto 8.30-14.00; dal 5 giugno al 26 dicembre  chiuso
Lunedì chiuso
Biglietto intero: € 2,00
Biglietto ridotto: € 1,00
Ingresso ridotto ai cittadini italiani e stranieri con cui esiste reciprocità dai 18 ai 25 anni.
Ingresso gratuito per tutti  i visitatori al di sotto dei 18 anni.
ATTENZIONE: ogni prima domenica del mese ingresso gratuito per tutti i visitatori

.
COME ARRIVARE:
La Camera di San Paolo è situata nel centro storico della città di Parma,  in prossimità della Cattedrale ed è raggiungibile:
dalla Stazione Ferroviaria – a piedi (10 minuti)
– con Autobus Linee n. 1, 6, 7, 8, 9, 11, 12, 13, 14, 19
per ulteriori informazioni su linee e orari consultare il sito www.tep.pr.it
dall’Autostrada A1 – Milano Bologna – uscita Parma (centro)
•  seguendo le indicazioni per Parma centro – Parcheggio Toschi (Parcheggio sotterraneo a pagamento, adiacente al Palazzo)
•  dal Parcheggio scambiatore Nord (adiacente l’uscita autostradale) gratuito – centro raggiungibile con Autobus navetta – Linea 13 (biglietto A/R acquistabile direttamente sull’autobus con sovraprezzo o presso l’emettitrice automatica del parcheggio) o Linea urbana n.2
dall’Autostrada A 15 – Parma – La Spezia – uscita Parma Ovest
•  seguendo le indicazioni per Parma centro – Parcheggio Toschi (Parcheggio sotterraneo a pagamento, adiacente al Palazzo)
•  dal Parcheggio scambiatore Ovest (uscita tangenziale) gratuito – centro raggiungibile con Autobus navetta – Linea 23 (biglietto A/R acquistabile direttamente sull’autobus con sovraprezzo o presso l’emettitrice automatica del parcheggio)

Accessibilità:
L’accesso alla Camera di San Paolo per le persone con disabilità motoria è possibile solo con l’ausilio del personale di vigilanza.

Contact

Contact

Location

Camera di San Paolo – Convento benedettino femminile di San Paolo
Get directions

Contact

Camera di San Paolo – Convento benedettino femminile di San Paolo
  • By redazione
  • Email: lorenzo.bianchi68@gmail.com

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Ratings

    Camera di San Paolo – Convento benedettino femminile di San Paolo

    Recensioni

    0

    0 Total
    This is a sample content. you can add some notice or special comment for ratings. If you need to modify rating statements, please go to theme option and you can add or change.
    Thank you.
    Servizio
    0.0%
    Location
    0.0%
    Qualità
    0.0%
    Altro
    0.0%