Verso Traiettorie 2018 - Ensemble Prometeo (Gottardi / Hauri / Prode)

Set 20 2018

Verso Traiettorie 2018 – Ensemble Prometeo (Gottardi / Hauri / Prode)

Terza serata di «Verso Traiettorie…» e primo dei due concerti che vedranno in scena due formazioni di trio con clarinetto. Martedì 15 maggio alle ore 20:30 nella Sala dei concerti della Casa della Musica, la rassegna di musica classica, moderna e contemporanea organizzata da Fondazione Prometeo ospiterà infatti tre solisti di Ensemble Prometeo, il gruppo orchestrale promosso dalla Fondazione e dedito all’universo moderno e contemporaneo, con al centro il clarinetto di Roberta Gottardi affiancato dal violoncello di Claude Hauri e dal pianoforte di Francesco Prode. Il programma si apre e si chiude con brani tardo romantici per l’intera formazione di trio: una selezione di tre dagli «Otto Pezzi» di Max Bruch e il Trio di Brahms, rispettivamente del 1908 e del 1891. Al centro però lo spazio è per i tre strumenti solisti e per la contemporaneità più netta: il violoncello con due pezzi di autori della svizzera ticinese, Luigi Quadranti («Vespero – Compieta») e Francesco Hoch («Frammento d’epitaffio»), il clarinetto con una selezione da «Quadrato bianco, su sfondo bianco» di Martino Traversa, fondatore e direttore artistico di «Verso Traiettorie…» e della rassegna autunnale «Traiettorie», e infine un classico del miniaturismo essenziale di György Kurtág, «Szálkák» (1978), nella versione per pianoforte solo.

Roberta Gottardi, docente di clarinetto al Conservatorio di Bolzano, è stata una delle interpreti elettive di «Harlekin» di Karlheinz Stockhausen, e di molte prime assolute o di brani a lei dedicati da compositori come Kagel, Sciarrino, Battistelli, Fedele, Cifariello Ciardi. I suoi interessi spaziano dal tardo barocco su strumenti storici alla musica di oggi. Oltre che di Ensemble Prometeo, la clarinettista è membro di Algoritmo. Claude Hauri è violoncellista di Ensemble Nuovo Contrappunto ed Ensemble Algoritmo di Roma, è membro del Trio des Alpes e svolge un’intensa attività concertistica in tutto il mondo, con particolare attenzione al repertorio contemporaneo. Ha eseguito moltissimi brani in prima assoluta e a lui dedicati. Il pianista romano Francesco Prode, il cui repertorio spazia da Bach al contemporaneo, ha fondato Eko Ensemble con cui ha eseguito «Kontakte» di Stockhausen ed è pianista ufficiale del New York City Electroacoustic Music Festival: grazie alla sua straordinaria capacità di essere profondamente dentro codici culturali e interpretativi differenti, riesce a cogliere l’essenza musicale dei compositori di tutto il mondo, dialogando e lavorando attivamente con essi.

Il concerto è realizzato con il supporto di SIAE / Progetto «SIAE – Classici di Oggi».

 

I biglietti saranno disponibili il giorno del concerto presso la reception della Casa della Musica (Piazzale S. Francesco 1, 43121 Parma) a partire dalle ore 19:30, con possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo: i biglietti prenotati telefonicamente si potranno ritirare la sera stessa presentandosi con utile anticipo.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita su VIVATICKET:

https://www.vivaticket.it//ita//tour/verso-traiettorie/2048