Musica in Castello 2017: 36 grandi eventi in rocche, fortezze, antiche corti

Mag 30 2017

Musica in Castello 2017: 36 grandi eventi in rocche, fortezze, antiche corti

Musica in Castello, si alza il sipario. Dal 4 giugno al 26 agosto ecco la straordinaria rassegna culturale che rappresenta un ampio e vivacissimo territorio, attraversando – con spettacoli di danza, teatro, concerti, presentazioni di libri e scrittori, e tanti altri eventi – quattro province, portando in rocche, fortezze, manieri, antiche corti ben 36 spettacoli tutti ad ingresso libero: nei territori di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Cremona.
Il Comune di Fontanellato capofila del cartellone Musica in Castello è onorato di presentare un carnet davvero molto ricco per fare cultura e arre in piazze e luoghi bellissimi dall’Appennino al Grande Fiume Po.
Si presenta, dunque, carica di nuova energia, classica, spettinata, divertente Musica in Castello XV edizione con tanti big, grandi orchestre e solisti della classica, attori e artisti tra parole e note: Eugenio Finardi, Ermal Meta, Raphael Gualazzi, Chung Nurie, Omar Pedrini con Iaia Forte e Andrea Grignaffini, Dirotta su Cuba, Flavio Insinna, Red Ronnie e Gianni Fantoni, Gigi e Andrea, Pietro Sparacino, Paola Minaccioni, Imperfect Dancers Compagnia Balletto90 con le coreografie di Walter Matteini, Compagnia DeiDemoni, Carlo Lucarelli, Dado Moroni, con Eddie Gomez e Joe La Barbera, Peter Erskine con Jonh Beasley Benjamin Shepherd e Bob Sheppard, Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna diretta da Alessandro Nidi, Mondaino Young Orchestra, Paolo Migone, Debora Villa, Officina Zoe, Mezzotono, Paola Lorenzi con Stefano Bartolucci e Marco Gerboni, il baritono Roberto De Candia ed il soprano Giuliana Gianfaldoni, Giovanni Cacioppo, Francesco De Carlo.
Una conferma importante dopo gli ottimi risultati dello scorso anno: ritroveremo protagonisti della letteratura contemporanea, dello sport, della magistratura, della filosofia e che hanno dato la disponibilità a raccontarsi a LibrInCastello, come Loris Capirossi insieme a Kiara Fontanesi, Susanna Tamaro, Gian Carlo Caselli, Enrica Tesio, Luca Bianchini, Michela Marzano.
Musica in Castello 2017 per Emergency. Sarà proprio Cecilia Strada, presidente di Emergency, a lanciare la raccolta solidale che Musica in Castello sostiene nel 2017: quest’anno la raccolta fondi – sarà destinata proprio ad Emergency, associazione umanitaria italiana, fondata nel 1994 da Gino Strada allo scopo di offrire cure mediche e chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.
Musica In Castello ha scelto di contribuire in particolare al sostegno di un Centro di Matermità ad Anabah in Afghanistan – dove mortalità infantile e materna hanno un tasso estremamente più elevato rispetto all’Italia – unica struttura specializzata e gratuita in un’area abitata da almeno 250.000 persone. Il Centro offre assistenza ginecologica, ostetrica e neonatale e permette di monitorare le gravidanze e curare tempestivamente eventuali patologie.
Le opere di Vincenzo Gardoni a Musica in Castello 2017. Tanti volti oggetto dell’opera di Vincenzo Gardoni in occasione del centenario della nascita (1917 – 2017) animeranno le serate della rassegna. L’opera di Vincenzo Gardoni giunge totalmente inedita e senza alcuna sua indicazione, se non pochi titoli e appunti sparsi, brevi notazioni e scritti d’appoggio che sono in realtà soltanto dei vaghi promemoria per se stesso.
I Comuni in provincia di Parma protagonisti: Borgo Val di Taro, Busseto, Felino, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Pellegrino Parmense, Polesine – Zibello, Roccabianca, Salsomaggiore Terme, San Secondo Parmense, Sissa-Trecasali, Soragna, Sorbolo, Traversetolo. I Comuni in provincia di Piacenza: Alseno, Castell’Arquato, Rivergaro. In provincia di Reggio Emilia: Comune di Campagnola Emilia. Provincia di Cremona, in Lombardia: Comune di Casalmaggiore. Organizzazione: Piccola Orchestra Italiana. Direzione artistica: Marco Gerboni.

L’aspetto “sociale” di Musica in Castello: “Musica in Castello è un gruppo di volontari uniti dallo stesso ideale: portare cultura su questo territorio. E’ un lavoro complesso, meticoloso, fatto di relazioni, di fiducia e di rispetto, faticosamente costruito nel tempo tra i diversi attori coinvolti in ambito amministrativo e artistico – come spiega Enrico Grignaffini -. Da 15 anni mettiamo a disposizione il nostro entusiasmo, la nostra tenacia e la nostra forza di volontà per creare sinergie tra realtà molto differenti tra loro che, grazie a noi, vengono coinvolte in un progetto culturale comune. Tutti gli spettacoli offerti sono a ingresso libero. Crediamo fortemente che questa scelta possa favorire la partecipazione agli eventi da parte di tutta la cittadinanza, incentivare gli scambi territoriali e permettere la valorizzazione dei luoghi d’arte che circondano da secoli silenziosamente le nostre terre. Da alcuni anni abbiamo deciso di contribuire, durante ciascuna rassegna estiva, ad una specifica raccolta fondi finalizzata a sostenere progetti sociali territoriali. L’adesione alla raccolta è di tipo volontario ed è anche una importante dimostrazione del vostro coinvolgimento”.
La rassegna “Musica in Castello” è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica del maestro Marco Gerboni con la collaborazione di tutti i Comuni inseriti in cartellone che ospitano i concerti, tra cui il Comune di Fontanellato capofila.
Musica in Castello, inoltre, riserva posti agli ospiti del Centro Cardinal Ferrari.
Sostengono e contribuiscono alla rassegna.
Main Sponsor: Cantine Bonelli
Sponsor: Synthesis, Conad, Pomì, EmmeQu, Aura, Rastelli Impianti, Reggiana Gourmet, Birrificio Farnese, Centro Cardinal Ferrari Santo Stefano Riabilitazioni, Unipol Sai Assicurazioni Agenzia di Piacenza, Birrificio Farnese, AssiCoop Emilia Nord, DataConSec, Tecnocopie.
Sponsor Tecnici: Ubik, La SQuola di Blog, Gardoni Architets, Elios, Comeser.
Media partner: Gazzetta di Parma, TV Parma, Radio Parma.
Musica in castello 2017 per Emergency raccolta fondi solidale.
Le opere di Vincenzo Gardoni a Musica in Castello 2017. Tanti volti oggetto dell’opera di Vincenzo Gardoni in occasione del centenario della nascita (1917 – 2017) animeranno le serate della rassegna.
Proposte per vivere il territorio con promozioni offerte da: Bici Shop Salsomaggiore Terme per noleggio biciclette; Castelli del Ducato di Parma e Piacenza per visite ai manieri con card; ristoranti della famiglia Mezzadri per pranzi e cene convenzionati; Terme Berzieri di Salsomaggiore Terme per percorsi benessere; piscina Guatelli di Fidenza e piscina FontaBeach di Fontanellato per sport e relax; Museo Nazionale Giuseppe Verdi di Busseto; Musei del Cibo di Parma (Museo del Parmigiano Reggiano a Soragna, Museo del Prosciutto a Langhirano, Museo del Salame di Felino).