Gnoccata XXXIV Edizione

Mag 03 2017

Gnoccata XXXIV Edizione

Festa popolare con degustazioni gastronomiche, spettacoli e corteo storico dove, su carri trainati da cavalli o buoi, sono rappresentati antichi mestieri e scene del passato e dove avviene la distribuzione degli gnocchi con la proclamazione di “Re Gnocco”. In piazza Mazzini. XXXIV Edizione.

La “Gnoccata” di Guastalla è un evento culturale tra i più importanti della Bassa Padana. Trae origine da una rivolta popolare scaturita nel 1869 contro la tassa sul macinato, un’imposizione che colpì le classi contadine già duramente provate. In quel momento di grandi tensioni sociali, i mugnai del fiume Po, in antitesi al balzello statale e inneggiando alla venuta di un mitico re di Cuccagna e di Bengodi (il re degli Gnocchi, figura tra il carnevalesco e l’allegorico), distribuirono grandi quantità di gnocchi alla popolazione.

Da allora la festa – che si svolge ogni tre anni – ha perso le sue originarie connotazioni sociali, divenendo più spettacolare nella costruzione del grande corteo in costume e nella realizzazione dei carri tematici.

Il Corteo storico-celebrativo, suddiviso in due parti, rappresenta antichi mestieri e scene del passato in una sorta di omaggio alla Bassa Padana.